Premi di risultato e welfare aziendale: le indicazioni dell’Agenzia delle Entrate

da | Mar 29, 2018 | Studi e approfondimenti

Circolare Agenzia delle Entrate, n. 5/E (29 marzo 2018)

OGGETTO: Premi di risultato e welfare aziendale – art. 1, commi 182 a 190, legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di Stabilità 2016), così come modificato dall’art.1, commi 160 – 162, legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di Bilancio 2017), dall’art. 55 decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96 e dall’art. 1, commi 28 e 161, legge 27 dicembre 2017, n. 205 (legge di Bilancio 2018).

 

Scarica il testo integrale della Circolare Agenzia delle Entrate n. 5/E

 

INDICE

 

Premessa … pag. 4

1. Modifiche introdotte alla disciplina dei premi di risultato dalla legge di bilancio 2017 e dal decreto legge n. 50 del 2017 … pag. 5

1.1 Ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione dell’imposta sostitutiva sui premi di risultato … pag. 5

1.2 Agevolazioni previdenziali e coinvolgimento paritetico dei lavoratori … pag. 8

2 Conversione del premio di risultato con beni e servizi di cui all’art. 51 del tuir … pag. 11

2.1 Conversione del premio di risultato con beni e servizi di cui all’art. 51, comma 4, del tuir … pag. 11

2.1.1 Sostituzione del premio di risultato con la concessione di veicoli aziendali … pag. 12

2.1.2 Sostituzione del premio di risultato con la concessione di prestiti … pag. 13

2.1.3 Sostituzione del premio di risultato con la concessione in locazione, uso o comodato di fabbricati … pag. 14

2.1.4 Sostituzione del premio di risultato con la concessione gratuita di viaggi ai dipendenti del settore ferroviario … pag. 15

2.2 Conversione del premio di risultato con contributi alle forme pensionistiche complementari …pag. 16

2.3 Conversione del premio di risultato con contributi di assistenza sanitaria versati ad enti o casse aventi esclusivamente fine assistenziale… pag.19

2.4 Conversione del premio di risultato con azioni … pag. 20

3 Modifiche introdotte dalle leggi di bilancio 2017 e 2018 all’art. 51, comma 2 del tuir … pag. 23

3.1 Copertura del rischio di non autosufficienza o il rischio di gravi patologie – art. 51, co. 2, lettera f- quater) del tuir … pag. 23

3.2 Benefit erogati in base a contratto nazionale – art. 51, co. 2, lett. f), del tuir … pag. 27

3.3 Somme erogate o rimborsate ai dipendenti per l’acquisto degli abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale – art. 51, comma 2, lett. d-bis), del tuir … pag. 28

4 Ulteriori chiarimenti in materia di premi di risultato e di benefit esclusi dal reddito … pag. 30

4.1 Premi di risultato erogati da più datori di lavoro: limiti di premio agevolabile … pag. 30

4.2 Premi di risultato erogati ai lavoratori dipendenti in misura differenziata … pag. 32

4.3 Periodo di misurazione del risultato incrementale raggiunto dall’azienda … pag. 35

4.4 Premi erogati in assenza di rappresentanze sindacali aziendali … pag. 36

4.5 Registrazione del contratto … pag. 37

4.6 Risultati aziendali territoriali o di gruppo … pag. 37

4.7 Anticipazioni e acconti di premi di risultato … pag. 38

4.8 Benefit sostitutivi di premi di risultato erogati mediante voucher, momento di percezione … pag. 40

4.9 Benefit erogati a categorie di dipendenti … pag. 41

4.10 Contributi di assistenza sanitaria versati dal datore di lavoro o dal lavoratore ad enti o casse aventi esclusivamente fine assistenziali … pag. 42

4.11 rimborsabilità delle spese sostenute nei precedenti periodi d’imposta e conservazione della documentazione … pag. 43

 

Scarica il testo integrale della Circolare Agenzia delle Entrate n. 5/E

Categorie

Tweets