Per 6 lavoratori su 10 welfare aziendale è meglio di un aumento del salario

da | Feb 8, 2018 | Rassegna Stampa

di Voci di Impresa – condotto da Anna Marino e Alessandra Scaglioni*

Welfare aziendale questo sconosciuto, ma non è da sottovalutare perchè potrebbe essere pari a quasi una mensilità di stipendio in più all’anno per lavoratore. Infatti solo il 17,9% degli occupati sa esattamente cos’è, il 58,5% lo conosce solo per grandi linee e il 23,6% non lo conosce. Ma per 6 lavoratori su 10 welfare aziendale è meglio di un aumento del salario.

È quanto emerge dal 1° Rapporto Censis-Eudaimon sul welfare aziendale realizzato in partnership con Fondazione Censis e con il contributo di Credem, Edison e Michelin. Un mercato potenziale importante: se esteso a tutti coloro che sono impiegati nel settore privato varrebbe 21 miliardi. Ma sono favorevoli soprattutto i dirigenti, i laureati e gli occupati con redditi elevati, meno consenso tra operai e lavoratori con stipendi bassi, alle prese con una «fame» arretrata di reddito. E bisogna evitare che venga percepito come un premio che aiuta soprattutto i livelli occupazionali più alti.

Su Radio24, a questo link, potete ascoltare i commenti sui principali dati emersi di Francesco Maietta del Censis e Alberto Perfumo, AD di Eudaimon.

 

*Il seguente articolo è stato pubblicato su Radio24.ilsole24ore.com, il 6 febbraio 2018 

Categorie

Tweets